fbpx

La scuola del futuro a Milano e Monza

Essence Academy

Martedì 24 Gennaio 2023

Riforma dello sport 2023 e il corso di Tecnico dello Sport


Quando entrerà in vigore la riforma dello sport?

In vista delle Olimpiadi e degli altri importanti appuntamenti previsti nei prossimi anni, il governo ha varato una riforma dello sport, modificando le leggi che disciplinano il lavoro sportivo nel nostro Paese. La nuova normativa, che entrerà in vigore nel 2023, era attesa da tempo perché la legislazione precedente, del 1981, “stava stretta” alla crescente professionalizzazione del mondo dello sport.

Cosa cambia per i lavoratori sportivi con la Riforma dello Sport?

La nuova normativa modifica l’inquadramento e le qualifiche di chi lavora nello sport, così come i regimi fiscali e contributivi delle società che vi operano, e crea moltissime opportunità a livello di possibilità lavorative, sbocchi occupazionali, sgravi fiscali o contributivi. 

Questo significa che oggi è molto più facile coniugare la propria passione per lo sport con un inquadramento e una retribuzione professionali, ambendo ad una carriera di successo che non sia solo a livello agonistico, ma anche manageriale.

Cosa studiare se ti piace lo sport?

Il corso di Tecnico dello Sport di Essence Academy di Monza è il solo corso in obbligo scolastico (dopo la 3° media) in Italia a preparare delle figure in sintonia con la riforma dello sport.
Questo anche grazie alla collaborazione con l’avv. Matteo Pozzi, docente di diritto sportivo del corso, che è stato uno dei redattori della nuova disciplina governativa.
L’altissimo livello di tutti gli altri docenti, la varietà delle pratiche sportive, la sponsorship tecnica con Vero Volley di A1 e la didattica 100% digitale, rendono il corso di Tecnico dello Sport di Essence Academy lo strumento ideale per trasformare la tua passione per lo sport in una carriera di successo.

Come iniziare a lavorare nello sport?

Moltissimi ragazzi e ragazze se lo chiedono, e la riforma delle professioni sportive che entrerà in vigore nel 2023 rende la risposta molto più semplice.
La nuova normativa modifica l’inquadramento e le qualifiche di chi lavora nello sport, e così oggi è molto più facile coniugare la propria passione per lo sport con un inquadramento e una retribuzione manageriali.

Il mondo dello sport italiano ha bisogno non soltanto di praticanti appassionati (solo 1 su 100.000 diventa un “campione”), ma anche e soprattutto di manager sportivi: veri professionisti che, grazie alla formazione seguita, organizzino e gestiscano squadre, impianti ed event in modo manageriale.

Lavorare nello sport oggi è possibile anche senza esperienza, se si hanno skill organizzative, capacità di public speaking, competenze digitali e padronanza della lingua inglese. Il corso di Tecnico dello Sport Essence Academy prevede dei moduli dedicati in tutte queste aree.

Federazioni CONI, enti di promozione sportiva, agenzie di marketing specializzati nel settore sportivo, sono tutti alla ricerca di giovani talenti da valorizzare, purché la loro preparazione base sia solida.

Il nostro blog

Tutti gli articoli