fbpx

La scuola del futuro a Milano e Monza

Essence Academy

Giovedì 30 Novembre 2023

Criticità nel rapporto scuola-lavoro: scuola pubblica e scuola professionale a confronto nello studio di Essence Academy


Dibattito sull’istruzione in Italia: la scuola è ancora lontana dal mondo del lavoro

La discussione sulla compatibilità tra istruzione e mondo del lavoro in Italia è al centro di un acceso dibattito, evidenziato da uno studio recente condotto da Legacoop (Associazione di Tutela e Rappresentanza delle Cooperative italiane) e Ipsos (Società di Ricerche di Mercato e di Sondaggi Politici). Questa analisi rivela una critica diffusa nei confronti del sistema educativo, considerato da molti come distante e poco aderente alle esigenze del mercato del lavoro.

I punti di criticità identificati includono programmi di studio antiquati e troppo teorici, dotazioni tecnologiche inadeguate e disparità qualitative tra le regioni del Nord e del Sud. Simone Gamberini, presidente di Legacoop, sottolinea l’importanza di sviluppare competenze pratiche per agevolare l’inserimento nel mondo lavorativo, oltre a fornire una solida base culturale nei giovani di oggi.

Studenti e famiglie chiedono a gran voce programmi orientati alla conoscenza dell’industria digitale, competenze green e aperture internazionali. In particolare, l’informatica e le telecomunicazioni sono identificate come percorsi formativi con maggiori opportunità lavorative (39%), seguiti da settori come la sanità e l’elettronica.

Il risultato della valutazione vede il raggiungimento di una piena sufficienza per il sistema scolastico italiano, con notevoli variazioni tra i diversi livelli di istruzione:

  • 6,7 per le università;
  • 6,5 per la scuola dell’infanzia;
  • 6 per le scuole medie, che ottengono il punteggio più basso.

Una votazione che non è abbastanza per il futuro dei giovani e che sottolinea l’importanza di affrontare le criticità nel rapporto tra scuola e lavoro, tema di particolare rilevanza per Legacoop, la quale rappresenta importanti realtà economiche italiane.

Statistiche comparative: confronto con l’eccellenza di Essence Academy

Infografica con dati dello studio sul confronto tra scuola pubblica e accademie private

Parallelamente, un’analisi comparativa tra Essence Academy e il sistema scolastico italiano evidenzia disparità e punti di forza distintivi. Secondo gli studenti che frequentano l’accademia privata, la scuola si distingue per la motivazione dei docenti (85% degli iscritti si dichiarano soddisfatti o molto soddisfatti in proposito), la presenza di dotazioni tecnologiche all’avanguardia (92,5% il tasso di soddisfatti) e la preparazione adeguata al mondo del lavoro (80%). In contrasto a queste valutazioni, il sistema scolastico italiano affronta sfide significative, come la scarsa motivazione dei docenti (solo 45% degli studenti ne sono soddisfatti), la carenza di docenti (34% il tasso di soddisfatti) e la percezione di tecnologie didattiche inadeguate (solo 38% degli studenti ne è contento).

L’integrazione delle best practices di istituzioni come Essence Academy (che offre corsi in obbligo scolastico, di qualifica professionale per maggiorenni e percorsi di alta formazione specialistica), potrebbe rappresentare un approccio utile per affrontare le criticità nel contesto educativo italiano, soprattutto nell’ambito della motivazione dei docenti, della disponibilità di risorse tecnologiche e della modernizzazione dei programmi di studio. Questi dati sottolineano indiscutibilmente, la necessità di una riforma educativa che fornisca una solida base culturale e sviluppi competenze in linea con le esigenze della società contemporanea e del mondo del lavoro.

Il nostro blog

Tutti gli articoli