fbpx
Il tuo Messaggio è stato inviato con successoGrazie per il tuo tempo, verrai al più presto
ricontattato dal nostro staff.
Il tuo messaggio non è stato inviato. Ricontrolla la correttezza del tuo indirizzo e-mail e del colore del nostro logo.

blog

home  >  il nostro blog
Ad Essence Academy si studia come leggere una busta paga
Scritto il 12 Aprile, 2013 alle 15:57 da Essence Academy

Come annunciato nelle nostre news, lunedì 8 Aprile la d.ssa D’Addario ha affrontato con le studentesse del corso di estetica serale il delicato tema della gestione dei rapporti di lavoro, concentrandosi specialmente su come leggere una busta paga.


L’argomento ha riscontrato un grande interesse: diverse sono state le domande poste dalle studentesse che hanno approfittato della professionalità della d.ssa D’Addario per conoscere meglio i propri diritti e doveri di lavoratore subordinato e tutelarsi in caso di violazione.


L’incontro si è aperto con una panoramica sul contratto di lavoro subordinato, di cui sono sono stati approfonditi i seguenti punti:

  • Parità di trattamento uomo – donna
  • Obbligazioni corrispettive: l’impegno di eseguire una prestazione e quello di far corrispondere una retribuzione
  • Diritti e doveri del prestatore di lavoro, il quale ha il diritto a ricevere una retribuzione e i doveri di diligenza, obbedienza e fedeltà.
  • Poteri e obblighi del datore di lavoro che si assume la responsabilità dell’impresa, l’organizzazione del lavoro e di pagare il compenso ai suoi dipendenti, mentre ha il potere di applicare sanzioni disciplinari a coloro vengano meno dei loro doveri e obblighi contrattuali.


Dopo questa introduzione la d.ssa D’Addario ha analizzato i diversi elementi che compongono il contratto individuale e quello collettivo, in questo caso quello relativo alla categoria “acconciatura ed estetica”, citando le leggi che lo regolano.
Nello specifico:

  • orari di lavoro
  • riposi giornalieri e settimanali
  • assenze retribuite: ferie, permessi e festività nazionali e religiose
  • malattia, maternità, infortunio ed altri eventi tutelato che non interrompono il rapporto di lavoro ma riducono la retribuzione


Ampio spazio è stato riservato dunque alla retribuzione e di conseguenza a come leggere una busta paga.


Le corsiste di Essence hanno dunque appreso le diverse componenti della retribuzione: come le voci, fisse, variabili, la tredicesima, gli ascatti di anzianità e il TFR (Trattamentdi fine rapporto).


Nell’illustrare la busta paga, la d.ssa d’Addario ha messo in luce tutte le diverse voci tra cui

  • ore lavorative settimanali
  • compenso orario, giornaliero e mensile
  • retribuzione spettante
  • contributi INPS e IRPEF che il datore deve versare al proprio dipendente
  • detrazioni fiscali a carico del somministratore
  • retribuzione lorda e netta


che hanno evidenziato quanto in Italia sia elevato il costo del lavoro.


Le studentesse del corso serale di estetica hanno trovato la conferenza estremamente interessante e utile per la loro formazione professionale e l’ingresso nel mondo del lavoro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *